Vai al contenuto pricipale
Oggetto:

Attività libera - Salute e piante officinali: evidenze cliniche, effetti fisiologici e precauzioni d'uso

Codice attività didattica
FAR0129
Docente
(Titolare del corso)
Anno
3° anno
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
1
SSD attività didattica
BIO/14 - farmacologia
Lingua
Italiano
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Fornire gli strumenti e i metodi per l’applicazione dell’ Evidence-based medicine -
EBM - nel settore delle piante officinali; acquisire senso critico l’utilizzo nella la salute umana, individuare gli ambiti fisiologici, limiti e controindicazioni.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente acquisisce gli strumenti per valutare e reperire gli studi di evidenze di efficacia applicati alle piante officinali della lista positiva ministeriale ed individuare le possibilità fisiologiche di utilizzo per la salute ed eventuali controindicazioni

Oggetto:

Programma

Utilizzo delle piante officinali nella storia dell’uomo: dalla sapienza empirica agli estratti titolati e standardizzati; Limiti, abusi e possibilità per il laureato in T. E.; il concetto di omeostasi; fonti scientifiche per il corretto utilizzo delle piante officinali;materiali e metodi per la ricerca; EBM definizioni ed applicazioni al mondo delle piante officinali; utilizzo dei database Pubmed e Cochrane collaboration e discussione di alcune metanalisi e revisioni sistematiche di piante officinali applicate alla salute umana; casi clinici di reazioni avverse ; casi clinici di interazioni con farmaci.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

http://www.who.int/en/  WHO monographs on selected medicinal plants 

Monografie ESCOP Planta medica Ed.

F. Capasso G. Grandolini A.A Izzo Impiego razionale delle droghe vegetali ed Springer

Directive 2002/46/EC of the European Parliament

Council of Europe. Homeostasis, a model to distinguish between foods (including food supplements) and medicinal products. Partial Agreement In The Social and Public Health Field. 07.02. 2008

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed

http://www.thecochranelibrary.com/view/0/index.html

F. Capasso, F Borrelli, S. Castaldo, G. Grandolini Fitofarmacovigilanza ed Springer

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 16/08/2017 21:14
Non cliccare qui!